14 marzo 2015

IL BRAND MAGGIOLINI

blog-il-brand-maggiolini

Giuseppe Maggiolini ovvero “il mobile maggiolini” Giuseppe Maggiolini nasce il 13 novembre1738. Il padre è guardiaboschi del monastero cistercense di Sant’Ambrogio della Vittoria a Parabiago; muore lasciando orfano Giuseppe ancora fanciullo che viene accolto dai monaci e avviato al mestiere di falegname, alla pratica antica e a quel tempo ormai perduta dell’intarsio nel laboratorio del…

Leggi
14 marzo 2015

GLI EMULI

blog-emuli-maggiolini

Due commodes di Gaspare Bassani La vicenda e l’opera di Gaspare Bassani sono ancora poco note tra i conoscitori del mobile italiano neoclassico. Andiamo dunque con ordine scrivendo di questa coppia di commodes che con sicurezza va a lui ricondotta. Intanto bisogna dire che Gaspare Bassani è, senza più dubbi, quel monogrammista G.B.M. che ci…

Leggi
14 marzo 2015

COMMODES PER LA “SPOSA BUSCA” NEL 1789

blog-sposa-busca_

Giuseppe Maggiolini, Andrea Appiani, Giocondo e Raffaele Albertolli e le commodes per la “sposa busca” nel 1789   Nell’anno che vide in Francia i primi orrori rivoluzionari e la fine dell’Ancien-regime,  l’officina di Giuseppe Maggiolini eseguì una coppia di commodes  che sono indiscutibilmente il capolavoro di tutta la sua carriera, in grado di reggere il confronto con le…

Leggi
10 marzo 2015

GLI EMULI/2

Italian-Chest-GBM

Gaspare Bassani: un inedito con tarsie da disegni Maggioliniani   E’ opera interessante per la storiografia del mobile italiano neoclassico questa commode di cui si scrive; inedita aggiunta al catalogo di quell’abile ebanista e intarsiatore milanese che per alcuni anni siglò con il monogramma GBM alcuni mobili di eccellente qualità – spesso confusi dalla storiografia…

Leggi
10 marzo 2015

GIUSEPPE LEVATI

ricerche-10-5-copia

Poltrone “d’invenzione del signor Giuseppe Levati” E’ disegnetto, tra le carte del Fondo Trefogli presso l’archivio di Stato del Cantone Ticino di Bellinzona, che permette di attribuire l’invenzione di queste poltrone (Sotheby’s Milano, 20 giugno 2006, lotto 374) a Giuseppe Levati. Quadraturista, docente di prospettiva presso l’accademia di Belle Arti di Brera, soprattutto egli fu…

Leggi
10 marzo 2015

UNA COMMODE DA UN DISEGNO DEL 1783

Maggiolini-dettaglio

La commode in questione rappresenta probabilmente la replica autografa di un mobile eseguito nel 1783 per l’Arciduca Ferdinando e destinato alla Villa di Monza. Quel mobile non è oggi noto ma, nel Fondo dei disegni di bottega presso le Raccolte d’arte milanesi, si conserva il progetto, assai dettagliato e in scala reale che permette di…

Leggi
10 marzo 2015

GIOCONDO ALBERTOLLI

ricerche-7-1

Giocondo Albertolli disegnatore di mobili (1777-1822) Disegnare mobili fu per Giocondo Albertolli attività praticata in modo assiduo nel corso della sua lunghissima carriera che lo portò ai vertici dell’ornamentazione neoclassica europea a cavallo tra XVIII e XIX secolo.  Ma si trattò di un’attività sotto traccia rispetto a quella ufficiale di stuccatore, ornatista e professore di…

Leggi
10 marzo 2015

MOSTRA MAGGIOLINI 1938

img734

La ”Mostra commemorativa di Giuseppe Maggiolini” del 1938 Nell’inverno del  1938  mancano solo pochi mesi all’Europa prima di sprofondare, con l’invasione della Polonia il 28 agosto del ’39, nell’abisso della Seconda guerra mondiale. Ma è anche il bicentenario della nascita di Giuseppe Maggiolini. E a Milano, dov’è ancora assai vivo il ricordo della sua opera…

Leggi